Vlooyberg Tower in Tielt (Belgio) : una scala verso la natura

Vlooyberg Tower: una costruzione iconica  che si staglia nel paesaggio con una scala che si perde nel vuoto e che evoca una torre d'avvistamento.

Da Maggio scorso 2015 la municipalità di Tielt-Winge in Belgio, è diventata per i visitatori una meta per godere di un esempio di grande impatto in ambito di architettura del paesaggio.

Questo è stato possibile grazie alla costruzione di una struttura iconica e dirompente che si staglia nel paesaggio con un manufatto dalla forma di una scala che si perde nel vuoto e che evoca una torre d'avvistamento.

Quella della Scalinata di Tielt è una lunga storia.

Per molti anni in cima alla collina nord del posto era collocata una piccola torre d'avvistamento in legno che sfortunatamente è stata oggetto di vandalismo e danneggiata da un tentativo d'incendio.

La torre era l'orgoglio della cittadina e per ovvie ragioni di sicurezza, per i danni subiti, ne era stato vietato l'accesso.

Dopo accesi dibattiti con la cittadinanza, la municipalità ha deciso di sostituire la piccola torretta in legno con un oggetto monumentale capace di opporre resistenza ai segni del tempo che verranno.

Il progetto

In tema di scale, nell'immaginario collettivo, la soluzione più scontata per una struttura autoportante è la scala a chiocciola.
Ma in questo caso il progettista ha optato per una soluzione bizzarra e una sfida contro la statica.

Una lunga scalinata si staglia sulla collina per condurre il visitatore in una posizione privilegiata di osservazione del contesto.
Al termine di questi gradini non c'è un belvedere, una piazza, un episodio architettonico che definisca chiaramente la differenza tra il percorso e la metà.

IMG_5734_kopiëren_kopiëren

L'oggetto è il percorso, il paesaggio intorno è la metà, il luogo che non è necessario costruire perchè affidato alla natura stessa.
Eppure l'opera conserva un carattere monumentale ed iconico, per il suo aspetto monolitico che stride con il suo slanciarsi nel vuoto sfidando le leggi della fisica.

Grazie poi alle piccole fessure praticate in cima, l'opera allude sottilmente alle torri d'avvistamento medievali, con le aperture minime a prova di dardi e cannonate praticate alle sommità.

 

Aspetti tecnici

_DSC5379
La struttura è stata interamente prefabbricata e assemblata in situ sezione per sezione.

E hanno impiegato solo mezza giornata per completare l'installazione!

Vlooybergtoren_(5)

La rampa-monumento raggiunge circa 11 metri e risponde adeguatamente alle specifiche di sicurezza imposte dal regolamento edilizio nazionale.

La struttura è in acciaio galvanizzato rivestito in acciaio Corten che garantisce un aspetto materico affine alla roccia ferrosa che abbonda nella regione.

Gli stessi progettisti hanno battezzato la rampa-torre come "una guerra contro il proprio peso".

Infatti, per assicurare la tenuta statica del manufatto, il parapetto è esso stesso una trave strutturale continua, zavorrata alla base per compensare la spinta dovuta allo sbalzo e munita di ammortizzatori in grado di assorbire le sollecitazioni elastiche prodotte dal calpestio dei visitatori. 

 

 

ALCUNI ELABORATI GRAFICI

estr_1planta12_014_TWU_Uitkijktoren_Tielt-Winge_3