Girls Fashion PNG FREE Collection

Girls Fashion PNG FREE Collection.

Oggi abbiamo preparato per te una nuova risorse gratuita da scaricare subito: Girls Fashion PNG FREE Collection.
 

E' una raccolta originale composta da 29 modelle in abiti di moda con canale di trasparenza pronte per i tuoi render.
Siamo sicuri che all'interno dei tuoi lavori, troveranno il giusto posto per dare il giusto accento alla tua comunicazione.

 

56 People Fitness png GRATIS

56peoplefitness

56 People Fitness  png GRATIS

Oggi abbiamo preparato per te una nuova risorse gratuita da scaricare subito: 56 People Fitness  png GRATIS!

Si tratta di 56 personaggi scontornati impegnati in attività ginniche di ogni tipo.
 
Siamo sicuri che all'interno dei tuoi lavori, che si tratti di un progetto di una palestra oppure di un parco urbano, queste PNG gratuite si riveleranno una risorsa valida per impreziosire la comunicazione delle tue immagini.

 

Tolomeo wall lamp FREE 3d model

Galleria

Questa galleria contiene 2 foto.

Tolomeo Classic Wall LightBy Michele de Lucchi, from Artemide LightingOggi offriamo in download gratuito il modello 3D di questa lampada a muro per illuminazione ad incandescenza diretta e diffusa! Siamo partiti dal modello reso disponibile nella sezione download di Artemide, per realizzare … Continua a leggere

50 Accessori FREE in PNG

50AccessoriPNG


Prosegue la nostra rassegna di risorse gratuite utili per i tuoi render e progetti!
Questa volta postiamo “50 Accessori FREE in PNG” : una  selezione del nostro team di borse e scarpe in alta risoluzione, ottimizzati per il fotoinserimento.

Come sempre si tratta di immagini in formato PNG , formato ideale per un inserimento veloce nei tuoi render di negozi e non solo.

In fondo all’articolo troverai il DOWNLOAD

 

Qualche suggerimento utile per rendere ancora più realistico il fotoinserimento?

 

presta attenzione alle proporzioni: una volta inserito un oggetto, aiutati con gli altri elementi della scena per valutarne la giusta proporzione.
-decidi con cura il posizionamento degli accessori: alcune regole elementari di prospettiva ti aiuteranno ad armonizzare meglio gli inserimenti nel contesto.

attento al lighting (e quindi alle ombre) della scena. Accertarti che le condizioni di luce dell’oggetto non siano troppo diverse da contesto in cui lo inserisci.
In alcuni casi puoi aiutarti con le curve e la saturazione di Photoshop per fare dei piccoli aggiustamenti, ma se per amalgamare un’immagine al contesto devi ricorrere a troppe manipolazioni meglio desistere; se non sei un esperto di fotoritocco rischi solo di peggiorare la situazione e perdere molto tempo.

un piccolo trucco per dare maggiore profondità e realismo al render è quella di disporre gli elementi su diversi piani di inquadratura (se la composizione dell’immagine lo consente).

 

 

Libreria Cross: risorsa gratuita

Libreria Cross: modello 3d GRATIS
LIB_CROSS_FULL2_post

Questa settimana segnaliamo un'altra esclusiva risorsa gratuita messa a disposizione dallo staff 3DITA.
Si tratta di un prototipo di libreria, realizzata durante il corso di modellazione di 3ds Max.
La scaricate compresa di libri, oggetti e texture applicate, direttamente da questa pagina.


Gianluca ha ideato questa libreria modulare presentandosi un giorno a lezione con un schizzo-idea e qualche misura di riferimento.
Con la nostra supervisione ha completato il modello e ci ha dato l'OK per condividerlo con tutti noi.


Grazie Gianluca! 🙂

Capita spesso che i nostri corsisti, stimolati dalle tecniche illustrate durante la lezione, prendano l'iniziativa e ci propongono di finalizzare una propria idea.
Inutile dire che siamo noi stessi a incoraggiarli: perchè oltre a mettere in pratica quanto spiegato durante il corso, sappiamo che realizzare una propria creazione aumenta l'autostima e la voglia di essere produttivi in ogni ambito del 3D.

A questo punto non ci resta che augurare a Gianluca di realizzare ed impiegare questo elemento d'arredo in uno dei suoi prossimi progetti.

 

 scoprinostricorsii

Scopri i percorsi didattici che abbiamo preparato  per dare slancio alla tua professione.
Iscriviti da solo o coinvolgi colleghi e amici: anche in gruppo imparare è più divertente!

 

14 png TREES with shadows : La nostra selezione


Prosegue la nostra rassegna di risorse gratuite utili per i tuoi render e progetti!
Questa volta postiamo “14 png TREES with shadows” : una  selezione di Alberi  ottimizzati per il fotoinserimento dal nostro team.
Come sempre si tratta di immagini in formato PNG , formato ideale per un inserimento veloce nei tuoi render.
Sono corredati da ombre in diverse posizioni per adattarsi a varie esigenze di illuminazione.
In questo modo avrai il vantaggio di ridurre al minimo la necessità di adattarli con photoshop alle tue ambientazioni.
In fondo all’articolo troverai il download

Qualche suggerimento utile per rendere ancora più realistico il fotoinserimento?

presta attenzione alle proporzioni: una volta inserito l’albero, aiutati con gli altri elementi della scena per valutarne la giusta proporzione.
-decidi con cura il posizionamento degli alberi: evita che blocchino la  visuale di elementi architettonici rilevanti nell’inquadratura.

attento al lighting (e quindi alle ombre) della scena. Anche se quell’albero sembra fatto apposta per l’occasione, potrebbe essere fotografato in condizioni di luce completamente diverse.
In alcuni casi puoi aiutarti con le curve e la saturazione di Photoshop per fare dei piccoli aggiustamenti, ma se per amalgamare l’albero al contesto devi ricorrere a troppe manipolazioni meglio desistere; se non sei un esperto di fotoritocco rischi solo di peggiorare la situazione e perdere molto tempo.

un piccolo trucco per dare maggiore profondità e realismo al render è quella di disporre gli elementi su diversi piani di inquadratura.

un altro trucco semplice ma efficace è quello di collocare qualche albero leggermente fuori dal quadro dell’immagine (ad esempio molto vicino al punto di scatto). In questo modo ne vedrai solo una porzione ravvicinata (ad esempio una fronda e parte del fusto).
Otterrai una maggiore sensazione di tridimensionalità alla composizione.
Ultimo tocco finale, puoi usare una sottilissima quantità di sfocatura per esaltare i piccoli movimenti delle foglie più vicine alla fotocamera mosse dal vento.

non sempre le immagini scontornate sono perfette, perciò organizza la sequenza disponendo quelle meno convincenti in secondo piano, riservando ai primi piani solo gli alberi più definiti e caratterizzanti.

non sovraffollare la scena di alberi diversi tra loro.
Nella stragrande maggioranza dei casi, provenendo da fonti diverse, sarà praticamente un’impresa armonizzarli tra loro e rischi di compromettere la composizione. Inoltre c’è anche una questione di coerenza, diciamo “botanica” che dovrebbe guidarti nella scelta. ad.es. lo sapevi che alla base dei pini non cresce molta erba? Quindi un prato rigoglioso ai piedi di un pino non è una scelta felice.
La questione è diversa se hai un filare di alberi e vegetazione immortalato in un unico scatto. In questo caso è una PNG molto valida perchè oltre ad avere la perfetta uniformità tra gli elementi, contiene anche tutte le piccole imperfezioni e variazioni del paesaggio stesso che contribuiscono a dare maggior realismo alla composizione.

 

20 FREE PETS CUT OUT


 

Ritorna la nostra rubrica con le risorse gratuite.
Stavolta abbiamo selezionato dalla nostra personale libreria un simpatico set di cuccioli scontornati in formato PNG utili per i vostri render.

Che il pelo sia corto oppure no, questi 20 adorabili amici sono pronti per dare un tocco di simpatia e calore alle vostre immagini.

Non sei sui Social?
Iscriviti alla nostra NEWSLETTER e scarica GRATIS da QUI

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Codice di verifica (richiesto)
captcha

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali da parte della Società "3dita" per l'invio, mediante posta elettronica, di informazioni commerciali su loro prodotti e servizi e per finalità di vendita diretta.


 

Sony BRAVIA 3d model FREE


 

In fondo all'articolo troverai il download

Ecco qualche suggerimento per chi sceglierà di utilizzare il modello in 3ds Max e non è ancora espertissimo!

Con questo download abbiamo reso disponibile un'intero setup da studio semplificato, pronto per il render nella versione di 3ds Max2013 e Vray 3.

Se possiedi una versione uguale o superiore di 3ds Max non avrai problemi nell'aprire il file, ma lato Vray assicurati di avere la versione giusta altrimenti all'apertura avrai un messaggio di incompatibilità!

Non tutti sanno che...

3ds Max è un programma molto esigente: dal momento in cui lo apri, chiede conto di ogni aspetto del file che stai per utilizzare, tiene conto di tutto!
A volte può essere irritante anche per chi conosce le procedure e sa come "addomesticarlo", ma quando inizia a tempestarti di "Warnings" e si è alle prime armi può essere spiazzante.
Al pari di Sketchup 3ds Max permette l'utilizzo di numerosi script e plugin.
Li installiamo (spesso sono gratuiti) e la cosa ci semplifica la vita.

Ma cosa succede quando passiamo un file o un progetto ad un nostro collega che non ha installato sul suo pc gli stessi plugins?

Dipende innanzitutto dal tipo di plugin: spesso per funzionare scrivono nella cartella principale del programma una propria libreria di istruzioni (sono file con i suffissi .dll, .dlo, .dle, .dlx ecc. ecc.).
In questo caso puoi star certo che nel momento in cui apri il modello altrui che chiama in causa questi plugin che tu non possiedi, ecco che arrivano i messaggi.

Allora come comportarsi?

 

A pensarci bene: potremmo scrivere un mini tutorial su questo argomento, e non escludiamo di farlo in futuro, ma per il momento, se hai fretta di utilizzare il modello gratuito il consiglio è semplice come non mai: invece di aprire direttamente il file, usa il comando Merge all'interno della tua scena o progetto già aperto.

merge
Un unico dialogo ti permetterà di estrarre dalla scena completa solo quello che serve (assicurati che in "List Types" siano visibili tutte le categorie di oggetti presenti):
merge2

Questo esclude automaticamente ogni eventuale messaggio d'incompatibilità dovuta a plugin che non possiedi o non aggiornati.

Per adesso è tutto: non ci resta che augurarti Buon Render!

Non sei sui Social?
Iscriviti alla nostra NEWSLETTER e scarica GRATIS da QUI

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Codice di verifica (richiesto)
captcha

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali da parte della Società "3dita" per l'invio, mediante posta elettronica, di informazioni commerciali su loro prodotti e servizi e per finalità di vendita diretta.


50 FREE FASHION PEOPLE PART 2

50-FREE-FASHION-PEOPLE-PART-2Arrivano le feste e non poteva mancare un nostro regalo a chi ci segue.
Sempre dalla nostra personale libreria, abbiamo selezionato un secondo set di personaggi scontornati in formato PNG utili per i vostri render.
Stavolta si tratta di una raccolta di ben 50 figure!

In fondo all’articolo troverai il download

Vuoi qualche suggerimento veloce per rendere ancora più realistico il fotoinserimento?

In rete è pieno di tutorial che ti aiutano a posizionare elementi in fase di fotoinserimento con precisione e in modo da armonizzarli al meglio nei tuoi render.
Quello che ti consigliamo è di usare sempre un approccio fotografico che si basa sulle condizioni atmosferiche e di luce nell’immagine e di allenarti studiando situazioni reali catturate in una vera foto.

Prima di tutto presta molta attenzione alle proporzioni: una volta inserito il personaggio, aiutati con gli oggetti della scena per valutarne la scala.

– attento alle luci (e quindi alle ombre) presenti nella scena. Anche se quel personaggio sembra fatto apposta per l’occasione, potrebbe essere fotografato in condizioni di luce completamente diverse.
In alcuni casi puoi aiutarti con le curve e la saturazione di Photoshop per fare dei piccoli aggiustamenti, ma se per amalgamare il personaggio al contesto devi ricorrere a troppe correzioni, è meglio desistere: se non sei un esperto di fotoritocco rischi di perdere molto tempo senza raggiungere il risultato che desideri.

-un piccolo trucco per dare maggiore profondità e realismo al render è quella di disporre i personaggi scontornati su diversi piani di inquadratura.

-un altro trucco semplice ma efficace è quello di collocare qualche personaggio leggermente fuori dal quadro dell’immagine, possibilmente meglio se è un personaggio fotografato in movimento.
La questione dei personaggi in movimento è un pò particolare: a volte è più un trend che una reale necessità. Non cadere nella trappola di abusarne sopratutto in contesti dove non hanno motivo di esistere personaggi che sfrecciano veloci davanti all’obbiettivo virtuale!  😛

-non sempre le immagini scontornate sono in alta risoluzione, perciò gestisci la loro posizione rapportandoli alla loro “qualità”: inserisci i personaggi a bassa risoluzione in secondo piano, riservando ai personaggi più definiti e magari più espressivi le posizioni più ravvicinate.

-non sovraffollare la scena di personaggi.
Nella stragrande maggioranza dei casi, provenendo da fonti diverse, sarà un’ardua impresa armonizzarli tra loro, con il rischio concreto di compromettere la composizione.
Questo ovviamente non avviene se inserisci una foto scontornata di un gruppo di persone, ma cerca comunque di non strafare.

Non sei sui Social?
Iscriviti alla nostra NEWSLETTER e scarica GRATIS da QUI

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Codice di verifica (richiesto)
captcha

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali da parte della Società "3dita" per l'invio, mediante posta elettronica, di informazioni commerciali su loro prodotti e servizi e per finalità di vendita diretta.

30 FREE FASHION PEOPLE PART 1

Questa settimana segnaliamo un’altra risorsa gratuita esclusiva messa a disposizione dal nostro staff.
Si tratta di un set di 30 personaggi scontornati in formato PNG pronti per essere inseriti nei vostri render.

E’ il primo di una serie esclusiva, che metteremo a disposizione nelle prossime pubblicazioni con sorpresa finale di fine anno riservata agli iscritti alla nostra Newsletter!

In fondo all’articolo troverai il download

Vuoi qualche suggerimento veloce per rendere ancora più realistico il fotoinserimento?

-presta attenzione alle proporzioni: una volta inserito il personaggio, aiutati con gli oggetti della scena per valutarne la scala.

– attento alle luci (e quindi alle ombre) presenti nella scena. Anche se quel personaggio sembra fatto apposta per l’occasione, potrebbe essere fotografato in condizioni di luce completamente diverse.
In alcuni casi puoi aiutarti con le curve e la saturazione di Photoshop per fare dei piccoli aggiustamenti, ma se per amalgamare il personaggio al contesto devi ricorrere a troppe correzioni, è meglio desistere: se non sei un esperto di fotoritocco rischi di perdere molto tempo senza raggiungere il risultato che desideri.

-un piccolo trucco per dare maggiore profondità e realismo al render è quella di disporre i personaggi scontornati su diversi piani di inquadratura.

-un altro trucco semplice ma efficace è quello di collocare qualche personaggio leggermente fuori dal quadro dell’immagine, possibilmente meglio se è un personaggio fotografato in movimento.

-non sempre le immagini scontornate sono in alta risoluzione, perciò gestisci la loro posizione rapportandoli alla loro “qualità”: inserisci i personaggi a bassa risoluzione in secondo piano, riservando ai personaggi più definiti e magari più espressivi le posizioni più ravvicinate.

-non sovraffollare la scena di personaggi.
Nella stragrande maggioranza dei casi, provenendo da fonti diverse, sarà un’ardua impresa armonizzarli tra loro, con il rischio concreto di compromettere la composizione.
Questo ovviamente non avviene se inserisci una foto scontornata di un gruppo di persone, ma cerca comunque di non strafare.

Non sei sui Social?
Iscriviti alla nostra NEWSLETTER e scarica GRATIS da QUI

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Codice di verifica (richiesto)
captcha

Do il consenso al trattamento dei miei dati personali da parte della Società "3dita" per l'invio, mediante posta elettronica, di informazioni commerciali su loro prodotti e servizi e per finalità di vendita diretta.